ItalianTranslation

From The Battle for Wesnoth Wiki

Wesnoth in Italiano

In questa pagina wiki è possibile trovare alcune informazioni utili per la traduzione di "The Battle for Wesnoth" in italiano.

Attuale team di traduzione

Traduttori Attivi

  • maintainer: Antonio Rosella (Antro) - [1]
  • Alessio D'Ascanio (otaku) - [2]
  • Luciano Montanaro (luciano) (maintainer precedente) - [3]
  • Brivido - Senza indirizzo e-mail
  • Michele Maresi (Mich) - [4]
  • Stefano Coccato (BioHazardX) - [5]
  • Alessandro Malusà (Aleph) - [6]
  • Alessandro Barbazza (Bonta-Kun) - [7]

Traduttori Non più Attivi

  • maintainer precedente: Americo Iacovizzi (DarkAmex) - [8] (non più valida)
  • Eugenio Favalli (ElvenProgrammer) - [9]
  • Matteo Pratellesi (RokStar) - [10]
  • Filippo Abbruzzo (Gwain) - [11]
  • crys0000 - Senza indirizzo e-mail
  • isazi - Senza indirizzo e-mail
  • Giovanni Baldini - [12]

Traduzione

NOTA: Lo stato di traduzione si può verificare nella pagina complessiva o nella pagina di ogni elemento raggiugibile con i link sotto riportati.

OggettoPrecedenti traduttoriAttuale traduttore
Interfaccia
WesnothAlessio D'Ascanio, Rokstar, g3ntaro, Darkamex, GwainAntro
wesnoth-libGwainAntro
Editor-Antro
Tutorial-Antro
Help-Antro
Altro
ManualeDarkamex, RokStarBioHazardX
UnitàDarkamex, RokStarAntro
manpagesDarkamex, RokStar-
MultiplayerDarkamex, RokStarBioHazardX
Campagne del Gioco
Una incursione orchescaVari,DarkAmex, Gwain-
L'erede al tronoVari,DarkAmex, Gwain-
Il figlio di Occhionero--
L'invasione dell'estElvenProgrammer DarkAmexBonta-Kun
L'alba di WesnothDarkAmexMich
Due fratelliGwain-
La guardia del sudGwain, Luciano-
Sotto i soli roventiLucianoLuciano
La leggenda di WesmereBrivido-
Le memorie di DelfadorRokStar, Brivido, AntroAntro
Discesa nell'oscuritàAntroAntro
La rinascita del nordCataphractosAleph
Lo scettro di fuocoGwainAntro
LibertàDarkAmex, AntroAntro
Il martello di thursagan--
Acque morteAntro, MichMich
Campagne/ere/.. non ufficiali
Flight to FreedomLuciano, Gwain-
Saving ElensefarLuciano-
Mage RepublicRokStar, Brivido-
UnrestRokStar, Brivido-
A New OrderBrivido-
The HeistBrivido-
Imperial EraRokStar-
Invasion from the Unknown-Aleph
Archaic Era--
Era of Magic-BioHazardX
Children of Dragons-Aleph
Campagne/ere/.. dismesse
Le orde oscureVari,Luciano-
EliadorBrivido-

Dubbi sulla traduzione

  • Nagini -> Naghino ??? (nagini è la femmina naga... non va bene)
  • Draug ->  ???
  • Drake Enforcer -> Drago Vigilante (invece di Drago Impositore)
    (Enforcer significa 'sicario', 'scagnozzo', 'assassino assoldato da qualcuno', ecc., pertanto una ragionevole traduzione di Drake Enforcer potrebbe essere 'Drago Assassino')
  • Perchè al posto di impatto perforazione e taglio non si usa contundente perforante e tagliente?

Unità

Elenco delle unità del gioco:

Versione 1.14 (Stabile)

Versione 1.15 (Sviluppo)

Caratteristiche (Traits)

Strong forte
Quick veloce
Resilient resistente
Intelligent intelligente
Loyal leale
Dextrous agile
Undead non-morto
Fearless impavido
Healty sano

Tipi di danno

Blade lama
Piercing perforazione
Impact impatto
Cold freddo
Fire fuoco
Arcane esoterico

Armi speciali

Backstab attacco alle spalle
Berserk furia
Charge carica
Drain assorbi
Firststrike attacco improvviso
Magical magico
Marksman tiro di precisione
Plague piaga
Poison veleno
Slow rallenta
Stone pietrifica
Swarm sciame


Abilities

Ambush imboscata
Cures cura
Heals guarire
Illuminates illumina
Leadership comando
Nightstalk agguato notturno
Regenerates rigenerazione
Skirmisher incursore
Steadfast fermezza
Submerge sommersione
Teleport teletrasporto

Correzioni da fare

Convenzioni ortografiche

Apici e virgolette

Le virgolette usate per i dialoghi sono i «sergenti», quelle per “enfasi” sono quelle alte doppie. Non c'è una corrispondenza diretta con quelle inglesi, anche perché le varie campagne non è detto che usino le stesse convenzioni. Ma come regola generale, diciamo che gli apici doppi vanno convertiti in sergenti, e gli apici singoli di solito in apici doppi. Dato che questi simboli non sono presenti sulle tastiere italiane, ricordiamo un metodo con cui è possibile introdurli su tutti i sistemi operativi.

  • sergente aperto («): alt+174 o alt+0171
  • sergente chiuso (»): alt+175 o alt+0187
  • virgolette aperte (“): alt+0147
  • virgolette chiuse (”): alt+0148

I numeri vanno composti utilizzando il tastierino numerico (in alcuni portatili può essere necessario l'uso del tasto funzione per utilizzarlo), ed il tasto alt al quale si fa riferimento è quello di sinistra.

Trattini

Per i trattini l'inglese preferisce l'em-dash(trattino di lunghezza di una M, —), trattino lungo, senza spazi fra le parole. In italiano la convenzione prevalente è l'utilizzo dell'en-dash (trattino di lunghezza metà di una M, –) preceduto e seguito da spazio, che è praticamente uguale a un "meno matematico".

Accenti

Non utilizzare apostrofi al posto di accenti, nemmeno sulla E maiuscola. Si ricorda inoltre che la "e" può essere accentata con accento grave (è) o acuto (é). Riportiamo qui un elenco delle accentazioni corrette di alcune parole comuni.

  • Gravi
    • è
    • cioè
  • Acuti
    • perché, poiché, e tutte le parole in -ché
    • né, solo nel senso di né... né, non nella particella ne
    • sé, nel senso di "himself", non di "if"; tenete presente l'eccezione se stesso

Per ottenere la E maiuscola accentata (È) puoi usare alt+212 o alt+0200.

Se proprio non riuscite, come metodo alternativo si può utilizzare il seguente:

  • apri un nuovo foglio con il vostro wordprocessor preferito ( LibreOffice, OpenOffice, ... )
  • dal menù "Inserisci" seleziona "Carattere speciale"
  • scorri la tabella fino a trovare il carattere che ti interessa
  • copia
  • incolla

Apostrofo

Per l'apostrofo (croce e delizia...) non va uilizzato il normale apostrofo (quello di fianco allo zero, per capirci) ma va usato l'apostrofo curvo , il carattere unicode 2019 (’ U+2019). Per realizzarlo puoi anche usare alt+0146.

Maiuscole

Il criterio... nelle escursioni dell'uso e della sensibilità sociale... sembra essere quello del «nome proprio». Quando una parola o una sequenza di parole indicano non un concetto, ma un individuo, un ente concreto e unico, devono cominciare con la maiuscola. Il problema è allora decidere se ci troviamo in presenza di una entificazione e, nel caso di sequenza, qual è il punto di passaggio dal concetto all'ente; il che dipende, nello scrivente, dalla sua maggiore o minore disposizione, psicologica e linguistica, a entificare. non è questione di equivoco semantico, sempre ostacolato dal contesto: se, come studioso o docente, scrivo «dell'università di Firenze», a nessuno verrà fatto di intendere che mi riferisco alla cittadinanza fiorentina; e se scrivo «dell'accademia» trattando della Crusca, si capirà facilmente - l'articolo determinativo ne è il segno - che mi riferisco a quella già nominata, non all'accademia in genere, come forma istituzionale. Così facendo, io mi oppongo naturalmente alle entificazioni, alla trasformazione delle sostanze concettuali, in nomi propri; salvo che non mi ci costringa l'isolamento sintattico del cartello epigrafico: «Accademia della Crusca». Per me la Crusca, i Lincei continuano ad appartenere alla vigente categoria delle accademie, come l'università di Pavia a quella delle università, come l'avvocato Tal dei Tali a quella degli avvocati, e l'Italia alla categoria delle nazioni, senza che accademia, università, avvocato, nazione diventino nomi propri, cambiando sostanza e valore, come fanno per istituto i nomi propri; come accade, per fare un esempio famoso, quando si designa (anche da studiosi e critici) con l'iniziale maiuscola quel personaggio che Manzoni si ostina a designare con la minuscola (l'innominato) perché senza nome è e deve restare. Non è infine questione di ortografia; è questione di sentimento della lingua, lecitamente diverso.»

Citazione da Accademia della Crusca

Varie

Se volete aiutare/segnalare delle correzioni fatelo presente sulla seguente pagina forum ufficiale.

Se volete contribuire alla crescita della comunity Italiana su Wesnoth con discussioni, idee, mappe, materiale vario o per organizzare incontri e tornei, iscrivetevi al FORUM ITALIANO:

Contatti

This page was last edited on 12 December 2020, at 13:30.